“C’era una volta un Re”. La favola di Steve McQueen iniziò senz’altro così, anche se non si concluse esattamente con il classico happy ending. The King of cool, rivale naturale di ogni uomo e sogno proibito di ogni donna, una vita vissuta sempre al massimo, inafferrabile, inarrivabile: Mr. America. Nemmeno quella di Leo è una banale fiaba. Ma il principe, quello c’è. Leonardo Principe non è un principe comune. Non va a cercare la Bella Addormentata, e se trovasse la scarpa di Cenerentola la lascerebbe dov’è. Bello quanto Gengji, il Principe Splendente, dalle mille concubine; biondo e malinconico come il Piccolo Principe, Leonardo vive una vita avventurosa, all’insegna della Velocità, tormentato dalla ribellione. “Somigli a Steve McQueen”, gli dicono, e pian piano si accorge che è davvero così. I tratti comuni emegono pagina dopo pagina, e il Principe comincia a seguire le orme del Re, a pensare come lui, come lui sempre alla ricerca di qualcosa, sempre di più, perché la vita non gli basta mai. Pagina dopo pagina, assistendo alla sua ricerca, ci si può innamorare di quel Principe che azzurro non è, e che con la sua irritante indifferenza che nasconde un cupo dolore, riesce a travolgere il lettore in un incessante vortice di forti emozioni. McQueen Boulevard è tutto questo: un viaggio eccitante e inquietante nel mondo del desiderio più feroce. Mai salvo, e mai perduto, perché Leonardo Principe, proprio come Steve McQueen, è “Tutto e il contrario di tutto”.
edito da: Errekappa Edizioni (Tn)
uscita: 16 Giugno 2012
pagine: 222
tiratura: non dichiarata
prezzo: € 9,99
shop online: www.epikaedizioni.it www.ibs.it, www.amazon.it
eBook: www.ultimabooks.it/mcqueen-boulevard
Date: April 26 Category: pubblicazioni