PAOLO AMIR TABLONI: IL SOGNO DI UN GIOVANE SCRITTORE
venerdì 10 Ottobre 2008, inserto “PARMAGIORNOENOTTE”
Credo che la perseveranza nell’inseguire il famoso sogno nel cassetto, arricchisca più del risveglio dal sogno stesso. Così scrive Paolo Amir Tabloni nella prefazione a , il primo libro di questo 26enne di Soragna, assicuratore per professione, calciatore per passione, scrittore per vocazione e modello per gioco.
Una storia ripresa in parte nel libro, che verrà presentato questa sera alle 21 al Primo Piano Caffè di Fidenza. . Il libro è nato quasi per caso: . Molto più difficile è stato trovare un editore pronto a scommettere sul libro: Ho inviato il manoscritto a tante case editrici, ma da tutte ho ricevuto il solito “ci dispiace”. Però credevo tanto in questo mio romanzo e così ho deciso di autofinanziarmi, grazie ad alcuni sponsor e all’associazione la Zanzariera di Salso, per stampare un migliaio di copie da distribuire da solo, anche andando in discoteca per darlo di persona a qualche vip. In questo modo il libro è arrivato anche a Domenico Dolce, al quale è piaciuto molto.. Poi un’amica, Eleonora, lo ha passato ad un amico di Trento che ha deciso di pubblicare “Onde perfette” come prima opera della sua nuova casa editrice Errekappa>.