Sogni che diventano incubi, un gioco che non è più divertente, la realtà che si scontra con i desideri: un libro che racconta l’altra anima del gioco del calcio, quella fatta di campioni mancati, rinunce, delusioni, abbandoni. E riscatti. 999 racchiude le storie di vita di 29 calciatori che avrebbero potuto essere quell’uno su mille che arriva e ce la fa, ma che per motivi diversi sono rimasti incastrati nella gabbia di quelli che ci hanno provato: racconti dalla voce diretta dei protagonisti intervistati da Paolo Amir Tabloni, che vive e mastica calcio dalla più tenera età, anche lui campione mancato dai sogni infranti. 999 scorre leggero e fa da caleidoscopio sulle diverse pieghe che può prendere la vita, anche mentre si sta inseguendo un sogno. Un messaggio forte per qualsiasi lettore: per genitori che spingono i figli verso carriere luminose, i campioni mancati, i ragazzini che stanno provando a sfondare e i loro allenatori, ma anche per chi non ha niente a che fare con il mondo del calcio. Perchè 999, più di ogni altra cosa, parla di vita. La prefazione del libro è affidata a Vincenzo Pincolini e a Damiano Tommasi, con una nota di Arrigo Sacchi. Già patrocinato dall’Associazione Italiana Calciatori, la Lega Nazionale Dilettanti e l’associazione Calcio Dilettanti e Solidarietà, nella quarta di copertina, sono presenti anche i commenti di lettori d’eccezione come Alessandro Melli, Nicola Berti, Giovanni Di Marzio e Carlo Ancelotti. 999, sarà pubblicato nel mese di maggio 2016, (sarà presentato in anteprima nazionale il 16 maggio al Teatro Nuovo di Salsomaggiore, presentato da Fabio Caressa), dalla casa editrice Diabasis di Parma e avrà distribuzione nazionale.